We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il dibattito sulle nomine ai vertici dell’Unione europea è partito male

5 6 0
28.06.2019

La nuova Europa somiglia parecchio alla vecchia. Il primo test postelettorale, le nomine dei vertici dell’Unione – presidenza della Commissione, presidenza del Consiglio europeo e Alto rappresentante per la politica estera – ha infatti creato una competizione tanto affollata quanto sgradevole.

Un vertice straordinario è stato convocato per il 30 giugno nel tentativo di risolvere l’impasse generata dall’incontro della settimana scorsa. Il programma ufficiale prevede una cena tra i leader politici e la possibilità di una colazione il 1 luglio in caso di nottata difficile.

Non bisogna drammatizzare, perché l’Europa ha sempre funzionato così, con gesti eclatanti che producono compromessi a notte fonda. Ma in questa vicenda emerge una preoccupante tensione franco-tedesca che merita di essere analizzata.

Necessari ma non sufficienti
È la regola non scritta........

© Internazionale