We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Rapiscono il figlio a Padova per troncare il legame gay

5 3 0
26.06.2019



La colpa di quei due ragazzi studenti all’università? Amarsi, come Romeo e Giulietta. E voler vivere la loro storia in piena libertà. Niente da fare, perché in questa storia Giulietta ha lo stesso sesso di Romeo. E l’amore gay, ancora oggi, non solo è un tabù, ma talvolta addirittura una “brutta faccenda” da negare con violenza. Da stroncare e combattere. Così una coppia di genitori, supportati da un amico, hanno messo a segno un blitz per rapire il figlio D. e trasferirlo a forza da Padova, la città dove studiava e amava, a una località in Bulgaria sul mar Nero in casa di parenti. Con tre obiettivi: allontanarlo dal fidanzato N. con il quale condivideva l’appartamento insieme ad altri due studenti; lavare l’onta che aveva macchiato........

© Il Mattino di Padova