We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Almeno Bonafede ci prova

1 0 0
01.08.2019

L’interazione tra crisi della giustizia (processi che costano troppo e non finiscono mai) e crisi della magistratura (effetti devastanti dello scandalo del CSM ) impone urgentemente severe riforme. Il ministro Bonafede ha il merito di provarci. Siamo all’inizio di un lungo percorso (prima la legge delega; poi i decreti delegati), con una caterva di varianti possibili finché i testi non saranno scritti nero su bianco. Oltre tutto gli esordi sono burrascosi. Nel Consiglio dei ministri i rumors di rottura si alternato a quelli di accordo. Alla fine sembra prevalsa una approvazione “salvo intese“ che sa tanto di escamotage.

Dunque parliamone, ma con tutte le riserve del caso. C’era il pericolo di una vendetta della politica, cioè di una riforma ispirata ad una sorta di regolamento di conti con........

© HuffPost