We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

L'effetto della Fed su emergenti e dollaro

4 6 14
14.06.2018

Il rialzo dei tassi di 25 punti base da parte della Fed era atteso, mentre ha colto più di sorpresa il fatto che la Federal Reserve ora preveda in totale sette aumenti dei tassi nel 2018 e 2019, uno in più rispetto all'aspettativa di sei rialzi risalente lo scorso marzo. È quindi probabile che quest'anno ci saranno altri due incrementi dei tassi e tre nel 2019. D'altronde la Fed ha rivisto al rialzo le stime di crescita del pil nel 2018, al 2,8% invece del 2,7%. In aumento anche l'inflazione al 2,1%, anzichè all'1,9%, che però si manterrà a quel livello fino al 2020. Si prevede inoltre che la disoccupazione, già storicamente bassa, cali ulteriormente, chiudendo l'anno al 3,6% prima di assestarsi al 3,5% nel 2019 e nel 2020. In attesa delle parole di Mario Draghi,........

© Milano Finanza