We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Famiglie arcobaleno? Il Papa non le riconosce!

7 3 90
19.06.2018

Lunedì 18 giugno 2018 – San Calogero, eremita – da Casa Spirlì, in Calabria

È la prima volta che mi commuovo, ascoltando papa Bergoglio parlare. Tranne che per un fugace incuriosito interesse all’apparizione dalla loggia centrale della Basilica di San Pietro, infatti, il nostro “rapporto” è stato, da subito, tempestoso. Mi ha scandalizzato, fin dalle prime uscite pubbliche, quel suo forzato “familiarismo” non richiesto. Quella nonnità mediaticamente imposta, che somigliava molto a quella, controversa, di un antipatico vegliardo del mio paese, il quale chiamava tutti i ragazzini “nipote”, ma, poi, bestemmiava e sputava per terra, maleducatamente, come un tubercoloso prebellico… Un caratteraccio, il suo, che lo rendeva antipatico a tutte le fresche generazioni di ogni rione. Più o meno come quello della furba “blanca tonaca argentina”, la quale, dietro al doncamillismo spinto, che la spingeva a chiedersi, fra sé e sé, “chi sono io per giudicare” un omosessuale, si “liberava, poi, sine........

© Il Giornale