We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

La Francia riconoscerà i bambini nati all’estero da utero in affitto

2 3 0
11.09.2019

[atfo]

Le leggi non sono fatte per prevenire le ingiustizie ma per coprirle: con la scusa di proteggere i bambini nati da utero in affitto all’estero la Francia ha deciso di riconoscere la maternità e la paternità di persone che secondo la legge non dovrebbero averla. La notizia, diffusa da Franceinfo, segna un altro passo avanti verso quel processo inarrestabile verso l’annullamento della differenza tra cose e persone a cui si è votata la Francia nell’ultimo decennio.

MADRE, MADRE E FIGLIO

Dopo aver annunciato la “Pma pour toutes”, procreazione medicalmente assistita per tutte le donne che vogliono un figlio pur non essendo malate né infertili (altrimenti detta “Pma sans père”, perché per la prima volta permette per legge la nascita di un bambino senza un padre), nelle prossime settimane il governo autorizzerà infatti il riconoscimento dei bambini nati all’estero da utero in affitto. Ovvero quella pratica barbara che rende i figli oggetto di scambio mercantile che il presidente Emmanuel Macron........

© Tempi