We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Cretinate ecologiche

1 0 0
13.09.2019

«Perché non parli di ecologia?». Mauro Querci, il nume tutelare del Grillo Parlante, mi stuzzica con Greta. Ma io, sinceramente, sono in difficoltà. La sedicenne salvatrice del pianeta è appena arrivata a New York gridando «Terra!» con l’entusiasmo di Cristoforo Colombo, senza nemmeno rendersi conto che l’America, in realtà, è stata già scoperta alcuni secoli fa. Nei giorni precedenti ci aveva raccontato la traversata in mare sullo yacht di Pierre Casiraghi con toni apocalittici perché si era improvvisamente accorta che nell’oceano esistono le onde. Chi l’avrebbe mai detto? E lo so che dubitare di Greta è un po’ come parlare male della mamma o della Madonna, ma persino i suoi adulatori più convinti hanno notato, nelle sue ultime uscite, un eccesso di toni che non giovano nemmeno a lei. Figurarsi quanto possono giovare all’ambiente.

Per altro leggo sui giornali tedeschi che per riportare indietro lo yacht è arrivato a New York un altro equipaggio. Come? Ovviamente in aereo. Perfetto: siccome la bimba d’oro del neoambientalismo mondiale non viaggia in aereo, per andare a New York prende la barca del principe a........

© Panorama