We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close

“La certezza del dolore” di Andrea Cerri

Italynews - Cultura

18:22

Napoli – Andrea Cerri, autore de “La certezza del dolore”, questo è per te il secondo romanzo. Quanto è difficile oggi, per un autore emergente scrivere e pubblicare un libro?
Tanto, davvero.

Il libro ha come protagonista Cristina, una ragazza disabile. Perché questa scelta?
Perché in genere si parla dei disabili solo in relazione ai loro bisogni primari ma mai  della qualità della vita. Soffrono l’ignoranza e il menefreghismo, come quando si parcheggia nei posti loro riservati. Nessuno si ferma a guardare oltre la loro disabilità, guardarli come persone, con l’istinto naturale verso la felicità.

Hai scelto di parlare di temi scomodi, come la sessualità per i disabili e il bullismo che spesso questi ragazzi sono costretti a subire. Non credo sia stato semplice
No. La sessualità nei disabili è uno degli ultimi grandi tabù rimasti , quando se ne parla tutto resta nella retorica. Non si parla più, ad esempio, dell’assistenza sessuale per i disabili  che già esiste in Svizzera. E non credo se ne parlerà per molto, visto che questa legislatura sta affrontando temi diversi, come per esempio i furti dei bambini a opera dei ROM e il furto del.....