We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

L’Italia che cresce in Europa

1 0 0
12.07.2019

La notizia dell’acquisto da parte di Mediaset di poco meno del 10 per cento del colosso televisivo tedesco Prosieben non è un avvenimento di interesse limitato ai tecnici della finanza o della comunicazione. Viene infatti pochi giorni dopo gli annunci di prossimi accordi tra Fiat Chrysler Automobiles e Renault, nonché della «pace» ai vertici di Essilor-Luxottica, il grande gruppo italo-francese, recentemente costituito, operante nel campo delle lenti e degli occhiali; potrebbe essere seguito in tempi molto brevi dall’accordo definitivo di Fincantieri con i francesi di Naval Group per la grande iniziativa comune nei cantieri navali che creerà un «campione europeo» al posto di due «campioni nazionali». Da tutti questi segnali deriva un’indicazione chiara: nel «grande gioco» dell’economia europea e dell’economia globale, le imprese italiane non sono soltanto delle «pedine»: stanno diventando invece degli attori........

© La Stampa