We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il buco nero delle emozioni

2 0 0
12.07.2019

Il cielo, una stella, un pianeta lontano. Una mattina di aprile di cinquantotto anni fa una navicella partiva dalla Russia verso lo spazio oscuro e misterioso. Mio padre - ai tempi - era solo un bambino eppure ricorda perfettamente quel giorno in cui osservava quel cielo visto milioni di volte ma che per la prima volta gli sembrava essere più vicino. E non era il solo, tutti quelli che hanno vissuto quel giorno lo ricordano come un evento destinato a cambiare la storia. Jurij Gagarin è stato il primo uomo a orbitare attorno alla Terra e ad aver avuto il privilegio di osservarla dallo spazio. Quel pianeta che gli sembrò più blu di qualsiasi blu che avesse mai potuto immaginare. Quel giorno si realizzò uno dei grandi sogni dell’umanità, un sogno lungo secoli che........

© La Stampa