We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il lavoro smart e il lavoro che non c'è: la strana estate del Covid-19

2 1 0
22.07.2020

I lidi sono parzialmente occupati, gli alberghi si animano soprattutto nel fine settimana, i ristoranti sono abbastanza affollati e nelle vie del centro non si sgomita come negli anni passati ma c'è un discreto movimento: per la Sicilia i più pessimisti prevedevano un calo del 50% del turismo, ma alcuni giorni fa il presidente della Regione Nello Musumeci ha rilanciato con molta soddisfazione un sondaggio condotto da Ipsos per cui otto italiani su 10 quest'anno prediligono la Sicilia come meta delle vacanze. Ma neanche il rinnovato ottimismo dei vertici della Regione salva gli stagionali: molti di loro sono fermi persino a Taormina, la capitale del turismo siciliano.

Una stagione strana, quella di quest'anno: ci sono famiglie molto soddisfatte e famiglie che sprofondano nello scoraggiamento. Molti anziani genitori non sanno come contenere l'entusiasmo per i tanti "figlioli........

© La Repubblica


Get it on Google Play