We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il poeta e l'antropologo. Due fotografie per due Paesi

4 3 0
27.08.2019

La fotografia della signora Letta voleva tornare a Lacedonia, e alla fine c’è tornata. Quarantacinque anni dopo. Per merito di una nevicata, di una buona memoria, e del Web.

Da quando è tornata, quella foto non è stata tranquilla. Ha fatto figlie: altre immagini.

Questa è la storia di un paese che non si è accontentato della nostalgia. La storia di come un tesoro fotografico del passato può restare vivo, diventare un tesoro del presente.

Sì, lo so, non sono stato chiaro per niente. Ve la racconto meglio, quella storia, ma dovete seguirmi.

La nevicata era quella del 2012, imponente nel centro-sud. Gerardo voleva tornare al paese natale, Lacedonia, ma non era sicuro che fosse una buona idea. Sua moglie Luigina cercò notizie sul traffico su Internet. Come si fa oggi.

Vedete, Internet fa confusione, non sa mai bene cosa cerchi, e allora esagera. E con la coda dell’occhio, fra tanti risultati di ricerca per la parola Lacedonia, Luigina vide una foto, in bianco e nero, e in quella foto un volto. Che la chiamava.

Era Rosa Antonia, detta Letta. Sua suocera. Ma cosa ci faceva, quella foto, sul sito di un antropologo americano? Gerardo lo sapeva. Se lo ricordò, per meglio dire. Gli venne in mente che mamma Letta raccontava di un americano, fotografo, che un tempo le aveva fatto dei ritratti, e lei pensava che sarebbe finita su qualche rotocalco americano.

Gerardo credeva fosse una specie di favola. Invece ecco d'un tratto quella foto tornata da lontano lontano nel tempo e nel mondo, ed era come se sua madre gli dicesse, “vedi, non ti raccontavo bugie”.

Lo raccontò così Gerardo Ruggiero, qualche anno fa, il ritorno a casa, a Lacedonia, di un album dimenticato.

L’americano si chiamava, e si chiama ancora, Frank Cancian, in realtà italo-americano, figlio di emigrati, studente di antropologia che nel 1957 aveva vinto una borsa di studio Fullbright e se la volle spendere per un una ricerca su un piccolo paese d’Italia, la terra dei suoi antenati.

Il paese glielo........

© La Repubblica