We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Chi sono e cosa fanno i giovani fotografi

4 3 0
18.06.2019

Pubblico il mio testo nel catalogo della mostra Raconte-moi une historie. La jeune photographie Italienne, collettiva di artisti italiani curata da Laura Serani che si inaugura domani 19 giugno all'Istituto Italiano di Cultura di Parigi.

Per il primo pontefice del fotografico, Alfred Stieglitz, esistevano solo tre tipi di fotografo: l’ignorante, il tecnico e l’artista.

Ansel Adams, il padre del paesaggio fotografico, era invece un tipo metodico. Dopo aver diviso la scala dei grigi in undici gradini numerati per la sua teoria dello Zone System, pensò bene di fare la stessa cosa con le vocazioni dei suoi colleghi.

Ne individuò, appunto, undici: professionale, amatore, hobbista, fotogiornalista, creativo, espressivo, interpretativo, esteta, artista, trascendentale, e il suo preferito: fotopoeta.

Ahinoi, la tassonomia risponde sempre a una domanda di senso con un ordinato elenco, che come tutti gli elenchi è borgesianamente tanto incompleto quanto insensato. Infatti, neppure con la tavola periodica dei fotografanti di Adams ne sappiamo di più.

Chi è un fotografo? Che cosa fa un fotografo, oltre la tautologia che fa fotografie?

Quando la fotografia........

© La Repubblica