We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

In quanti spararono? Non si sa nulla

4 7 0
03.01.2020

Ma andiamo ad altre considerazioni che forse rappresentano la premessa per capire l’esatta dinamica dei fatti.
Lo sbarramento di una strada statale, per quanto di notte, al fine di tendere un agguato all’autovettura blindata sulla quale viaggiava l’Antoci di ritorno da Cesarò, sembrerebbe difficilmente praticabile in quanto avrebbe presupposto che non transitassero su quel tratto di strada altre autovetture, un elemento che lo stesso dottor Manganaro ammette indirettamente in sede di audizione:

DOTTOR DI MARCO, Consulente Commissione Antimafia: Tenuto conto che la strada era ostruita dai massi, lei può escludere, trattandosi di strada statale, che occasionalmente quella stessa strada venisse percorsa da altre autovetture prima di quella blindata?
MANGANARO: io non lo posso escludere…

Senza considerare che, consistendo lo sbarramento nella collocazione di massi lungo tutta la linea orizzontale della carreggiata, doveva essere predisposto con congruo anticipo rispetto al sopraggiungere dell’obiettivo. Il che rendeva ancor più complicato bloccare per un tempo prolungato e indefinito un’arteria stradale. A meno che non si fosse istituito un posto di blocco in entrambe le direzioni per essere certi che altri veicoli non transitassero nello stesso momento. Ma di tale circostanza vi è la prova contraria tenuto conto che il Manganaro percorrendo la stessa strada raggiunse l’auto blindata senza trovare ostacoli.
Non risulta che siano stati misurati – almeno negli atti in possesso di questa Commissione - in volume i massi utilizzati per l’ostruzione in modo da verificare che costituissero effettivamente un ostacolo invalicabile da parte dell’auto blindata. Nel corso delle audizioni, peraltro, così come si è già avuto modo di porre in evidenza, non sono emerse indicazioni univoche sulle effettive dimensioni dei massi: sassi di piccole dimensioni per alcuni; grandi e pesanti per altri.
La circostanza inconfutabile del “buio pesto”, come ricostruita dai testimoni dinnanzi alla Procura, rendeva........

© La Repubblica