We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Chi vuol avere un foreign fighter vicino di casa?

5 1 109
22.02.2019

È noto che situazioni di grave emergenza mettono a dura prova lo stato di diritto e le nostre libertà. In parole semplici: le regole è facile rispettarle fintanto che non si devono fare i conti con situazioni estreme, quali ad esempio il terrorismo. Quando crollano le Torri gemelle, o quando – se ne è ancora parlato col caso Baragiola – ci si confronta con l’attività terroristica di gruppi estremisti, è più facile che si invochino leggi speciali e la conseguente limitazione delle libertà. Questo anche perché il cittadino, come è stato il caso dell’America di Bush del Patriot Act, è disposto ad accettare il giro di vite in cambio di maggior sicurezza, permettendo così di buon grado che i suoi dati sensibili vengano monitorati/immagazzinati dallo Stato nella speranza di poter neutralizzare eventuali progetti criminali.

Un analogo dibattito è sorto quanto alla sorte dei cittadini europei (anche svizzeri) che si sono recati........

© La Regione