We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Buon lavoro onorevoli, fra tuoni e fulmini!

5 1 12
17.04.2019

Se il buondì si vede dal mattino, ci pare che la nuova legislatura sia già iniziata sotto il segno del temporale.

Tuoni e fulmini in seno al partito di maggioranza relativa in governo, la Lega dei ticinesi. La stangata alle urne (-4 deputati e -4%) ha spinto il partito (e non solo) ad interrogarsi. Tant’è che, già dalla prima del Mattino di domenica, è partita l’autocritica. Promettono che saranno una Lega presente sì negli esecutivi, ma “senza per questo abbandonare il ruolo critico, di ‘cane da guardia’ e di opposizione. E anche di rompiballe”. Uella! E aggiungono che si profileranno di più su alcuni temi a loro cari, sui quali ammettono di aver abbassato la guardia. Eccoli: sgravi, lotta ai cassamalatari, protezione degli automobilisti (quest’ultimo un richiamo/attacco a Norman Gobbi?). Vedremo.

Sta di fatto che ammettono anche loro come sia arduo stare al........

© La Regione