We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Sentenza aiuto al suicidio: alcune legittime domande

1 0 0
27.09.2019

La Corte Costituzionale ha ritenuto non punibile ai sensi dell’art. 580 del codice penale, a determinate condizioni, “chi agevola l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche e psicologiche che egli reputa intollerabili ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli”. La decisione dei giudici della Suprema Corte sancisce legalmente il passaggio da un’etica medica classica, ippocratica, paternalistica a un’etica medica post-classica, post-ippocratica e antipaternalistica. Il paradigma che........

© La Città di Salerno