We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il mostro burocratico

2 0 0
28.10.2019

L’Ufficio studi della Cgia, meritoria Associazione Artigiani e Piccole Imprese di Mestre, ha pubblicato una nota intitolata “La burocrazia legislativa produce una montagna di carte: oltre 30.600 pagine all’anno”. Ne risultano cifre agghiaccianti che il Parlamento e i partiti, se non fossero in altre faccende (persino puerili) affaccendati, dovrebbero mettere al primo punto dell’agenda politica; così come stampa e televisione, in prima pagina. Le 365 Gazzette Ufficiali del 2018 sono composte da ben 30.671 pagine, pesano 80 chilogrammi e, se stese una dopo l’altra, coprono 452 chilometri, pressoché la lunghezza dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria! Questo diligente e ammirevole Ufficio studi ha pure calcolato che a una persona normale, che impiegasse 5 minuti per leggere ciascuna pagina infarcita di leggi, decreti, regolamenti, ordinanze, delibere, comunicati, occorrerebbero 319 giorni lavorativi per scorrere il profluvio di fogli, cioè oltre un anno d’ininterrotto lavoro!

Inoltre, non senza larvata ironia, l’Ufficio studi ha precisato che il 12 aprile 2018 si è registrata “la punta massima di produttività normativa”, allorché il Supplemento ordinario n. 18 della Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il........

© L'Opinione delle Libertà