We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Caso Cucchi, giudice ex carabiniere si astiene sui depistaggi

3 0 0
12.11.2019

Il caso dei depistaggi nella vicenda di Stefano Cucchi è stato rinviato al 16 dicembre. Oggi, alla prima udienza del processo che vede imputati otto carabinieri, il giudice monocratico al quale era stato affidato il fascicolo processuale, Federico Bonagalvagno, ha rinunciato all’incarico in quanto ex carabiniere attualmente in congedo. Al suo posto subentrerà Giulia Cavallone: si tratta della figlia del sostituto procuratore generale della Corte di Appello di Roma, Roberto Cavallone, ex pm capitolino.

La decisione di Bonagalvagno è legata all’iniziativa dei legali dei familiari di Stefano Cucchi che avevano chiesto al giudice monocratico........

© L'Opinione delle Libertà