We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Egitto, la sepoltura al Cairo dell’ex presidente Morsi

1 1 0
18.06.2019

Mohammed Morsi è stato sepolto nel cimitero di Nasr City, alla periferia orientale del Cairo. È quanto ha annunciato il suo legale Abdul-Moneim Abdel-Maqsoud. In precedenza, i familiari di Morsi avevano partecipato ai funerali nella moschea del carcere di Tora, dove Morsi era detenuto. Al cimitero si è registrato un imponente dispositivo di sicurezza. Il governo, nelle ore successive alla scomparsa di Morsi, ha decretato lo stato d’emergenza, temendo manifestazioni dei Fratelli musulmani, che sono stati messi al bando nel Paese.

Soltanto la famiglia dell’ex presidente egiziano ha assistito alla preghiera funebre in carcere e poi alla sepoltura nel cimitero della periferia del Cairo, dove riposano le spoglie di importanti esponenti della Fratellanza musulmana. Uno degli avvocati dell’ex presidente morto ieri ha riferito anche che le forze di sicurezza egiziane avevano rifiutato la richiesta che Morsi fosse seppellito nel cimitero di famiglia nella sua città natale, nella provincia di Sharqia.

La sepoltura di Morsi è avvenuta “all’alba, in seguito a un ordine della Procura generale di seppellirlo dopo che la commissione di medicina legale ha terminato la propria missione”: lo hanno riferito fonti della sicurezza al Cairo. Alle esequie hanno partecipato “dieci componenti della sua famiglia” e “un gran numero di forze di sicurezza hanno impedito a giornalisti e fotografi” di entrare al cimitero “Ewi Wafaawa Amal” del distretto Nasr City alla periferia est del Cairo, hanno riferito ancora le fonti. “È stata........

© L'Opinione delle Libertà