We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Bocciata la candidata francese alla Commissione Ue: Umiliato Macron

1 0 0
11.10.2019

Emmnauel Macron è stato umiliato. La sua candidata alla Commissione Ue Sylvie Goulard è stata bocciata dal Parlamento europeo. Designata alla delega per il Mercato Interno e per l’Industria della Difesa non ha superato l’elezione suppletiva, dopo la bocciatura del 2 ottobre. La palla passa ora alla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, che deciderà in merito prima del suo inizio mandato dal primo novembre.

La reazione del presidente francese è stata durissima, ma l’affronto resta. In un intervento televisivo Macron ha ricostruito il percorso che lo ha portato a proporre Goulard: “Ho proposto tre nomi alla presidente von der Leyen, lei mi ha detto, ‘voglio lavorare con Sylvie Goulard, la conosco’. Io gli ho detto, attenzione perché non è mai stata formalmente incriminata ma sono due anni che c’è un’inchiesta su un tema che la riguarda. Conosco persone che faranno polemica. Allora lei ha detto che avrebbe chiesto ai presidenti dei gruppi parlamentari, ha parlato con Socialisti & Democratici, Partito Popolare europeo e Renew Europee e ha ricevuto l’ok”. Il presidente francese non capisce “come, quando la presidente eletta della Commissione discute con i presidenti dei tre gruppi parlamentari e concordano su qualcosa,........

© L'Opinione delle Libertà