We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Forze turche in Siria: perché il crimine di aggressione non può essere punito

5 1 0
10.10.2019

Ogni qualvolta si assiste ad un’aggressione di uno Stato verso un altro Stato, come quella che sta avvenendo in questi giorni con l’avvio delle operazioni della Turchia in territorio siriano, ci si chiede perchè gli autori del crimine non possano essere perseguiti.

Il crimine di aggressione è uno dei più controversi della storia del Diritto internazionale e proprio per questa area grigia del diritto oggi il Consiglio di Sicurezza dell’Onu si limiterà ad esprimere la sua ferma condanna per l’azione turca come già hanno fatto l’Unione europea, politici nazionali e organismi internazionali.

Con linguaggio onusiano il Consiglio inviterà gli Stati membri a esercitare pressioni, esorterà, richiederà, richiamerà… “deciderà di monitorare costantemente la situazione”!

Già al termine della Prima guerra mondiale era stato esaminato il problema dell’aggressione e a tal fine era stata creata una Commissione a margine di Versailles per esaminare le responsabilità penali personali degli autori della guerra. Secondo la Commissione, siamo nel 1919, tutte le persone, indipendentemente dal rango, colpevoli di aver offeso il........

© L'Opinione delle Libertà