We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Meteorologia e ideologia del senso di colpa

2 5 0
27.06.2019

Adesso la predica te la fa in diretta televisiva a fine telegiornale la signorina del “meteo”. Così: “L’ondata di calore che ha investito tutta l’Europa ci responsabilizza tutti sulle conseguenze del cambiamento climatico”.

Cioè: è colpa vostra se siamo in estate e fa caldo. Magari anche molto caldo. A questo ci ha portato il verbo del cosiddetto “politically correct”, inteso come unica risposta e soluzione a tutti gli umani problemi. L’importante è individuare un colpevole. Meglio se sei tu stesso. Quasi il rovesciamento dei principi psicanalitici freudiani. Che ipotizzavano nella sessualità e nella libido il principio ultimo di ogni umano comportamento. E invece no. È arrivata la dittatura “gretiana” del meteo, una versione “de sinistra” del “piove governo ladro”. La colpa quindi è di una società cattiva di cui tutti noi siamo i dannati artefici.

Nasce così........

© L'Opinione delle Libertà