We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Peggio che garzoni

1 0 0
28.11.2019

Premesso che sulla vicenda Mes la Lega che tanto sbraita abbia gravissime colpe, le dichiarazioni di Roberto Gualtieri sulla non negoziabilità del costituendo organismo sono raggelanti ed evidenti insieme. In Europa contiamo poco o niente e il premier Giuseppe Conte dovrà spiegare eccome la faccenda.

Parliamoci chiaro, questa storia del Mes gira dal dicembre 2018, quando fu dato mandato all’Eurogruppo di riformare il cosiddetto “Fondo salva-Stati”, dunque non è una novità e nemmeno un fulmine a ciel sereno, ecco perché Matteo Salvini e Claudio Borghi dovevano pensarci prima.

Come se non bastasse, a giugno di quest’anno, con il Governo gialloverde, l’Eurogruppo ha trattato, revisionato e approvato la bozza di accordo sui poteri e sullo statuto di questa super Authority europea delegata agli interventi finanziari a favore dei Paesi membri in difficoltà. Insomma, la Lega avrebbe dovuto allora alzare barricate contro una riforma del sistema pericolosa per noi, piuttosto che limitarsi a dichiarazioni di contrarietà,........

© L'Opinione delle Libertà