We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

L'alleanza dell'ipocrisia

1 0 0
22.08.2019

A partire dal colore che gli hanno appiccicato, il governo che si annuncia, sarà sostenuto dall’alleanza della ipocrisia. Lo chiamano giallorosso, povera Roma in tutti i sensi, e non ci riferiamo alla squadra di calcio che non brilla, ma alla capitale, come se non bastasse la incapacità della giunta che si ritrova. Verrebbe da chiedere dove sarebbe il giallo, a meno che non ci si riferisca ad un noir politico, dove i colpevoli veri guarda caso la fanno franca e vincono sempre.

Insomma, un esecutivo sostenuto dalla piattaforma Rousseau, Boldrini, Fratoianni, Zingaretti, Renzi Fassino, dagli strateghi a latere coordinati da Napolitano a partire da Veltroni, D’Alema e Bettini, dite voi cosa possa avere di giallo. Stiamo parlando oltreché dei grillini che in piazza alzano il pugno e gridano vaffa, del meglio degli ex Pci, dei rifondaroli comunisti, della crema dei cattocomunisti dicasi democristiani di sinistra, Franceschini e........

© L'Opinione delle Libertà