We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Governo del cambiamento: fallimento totale

1 0 0
01.08.2019

Che Matteo Salvini si accorga solo ora dell’inutilità di una riforma, firmata Alfonso Bonafede ma scritta sotto dettatura su input della magistratura, è stupefacente.

Diciamoci la verità, alla Lega che è stata sempre piuttosto forcaiola la riforma in fondo andava bene, il giudizio di Salvini è cambiato quando in qualche modo ha scoperto d’essere accerchiato, punto. Del resto che la riforma della giustizia voluta dai grillini fosse il contrario di ciò che servirebbe per avere una magistratura moderna e rinnovata, più di una notizia è una realtà scontata. Inutile fare l’elenco dei cambiamenti necessari, da Tangentopoli in poi sono stati scritti dizionari, a partire dai principi basilari dei pesi e contrappesi. Ecco perché Salvini con l’acqua fresca ci gioca e basta, perché o la buca oppure la pesta, col risultato che tutto resta così........

© L'Opinione delle Libertà