We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Zurigo, San Francisco, Parigi Andrea, il biologo «senza confini»

1 0 0
16.06.2019

Le prime, quelle biologiche, sono oggetto del suo lavoro, mentre le seconde, quelle umane, lo hanno condotto in giro per il mondo e allo stesso tempo lo tengono legato alla sua terra natale. «Dopo essermi diplomato al liceo scientifico Mascheroni – racconta Massimiliano – ho conseguito la laurea in Fisica teorica all’Università degli studi di Milano. Poi ho deciso di continuare la mia esperienza in ambito universitario tramite un dottorato di ricerca, trovando un gruppo di lavoro a Lugano, del Politecnico federale di Zurigo, in Svizzera, che si occupava di ricerca applicando a tecniche di fisica teorica e chimica a problemi di interesse biologico. Il progetto mi piaceva, mi interessava e quindi nel 2006 ho deciso di trasferirmi lì. La fisica teorica si occupa di capire il funzionamento di sistemi molto complessi, le interazioni degli atomi e che cosa nasce da esse».

Massimiliano Bonomi

Massimiliano è rimasto per 4 anni a Lugano, per poi, nel 2010, trasferirsi a San Francisco. «Ho imparato molto durante il dottorato, anche se non è stato facile. Finiti i 4 anni ho deciso di proseguire il mio lavoro in ambito accademico universitario, trovando posto in un post-doc di bioingegneria e scienze terapeutiche all’Università della California, a San Francisco, dove sono rimasto fino al........

© L'Eco di Bergamo