We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Che ci fanno in Libia dei missili provenienti dalla Francia?

5 16 0
11.07.2019

I riflettori si sono appena accessi su un tema profondamente imbarazzante e in cui solitamente abbondano le zone d’ombra: il commercio d’armi.

Tutto è cominciato il mese scorso, quando l’esercito del governo di Tripoli ha scoperto, a sud della capitale libica, quattro missili anticarro Javelin di fabbricazione statunitense. I missili si trovavano in una base del generale Khalifa Haftar, capo di una delle fazioni che combattono la guerra civile in Libia.

Il secondo colpo di scena è arrivato quando il Pentagono ha identificato questi missili sofisticati – dal costo di 150mila euro l’uno – come appartenenti a uno stock acquistato dall’esercito francese.

Parigi è stata costretta a confermare la versione di Washington, ma ha ribadito che i missili non sono mai........

© Internazionale