We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Aiutare l’economia del Sahel per sconfiggere i jihadisti

4 4 0
13.05.2019

L’11 maggio due militari francesi sono morti durante un’operazione per liberare due turisti rapiti in Benin e portati in Burkina Faso. La notizia, inevitabilmente, ha alimentato le polemiche. Qualcuno si chiede se il prezzo da pagare non sia troppo alto per quella che il ministro degli esteri francese Jean-Yves Le Drian ha definito “l’imprudenza” dei turisti.

Il ministro ha senz’altro esagerato, e tra l’altro la domanda è mal posta. Certo, tutti i viaggiatori devono mantenere un comportamento responsabile nelle zone pericolose, ma in questo caso non si tratta di malsano turismo di guerra. Il Benin era e resta sostanzialmente un paese tranquillo. Ancora oggi, il sito del consolato del Benin in Francia raccomanda a chi sente di avere “l’animo del pioniere” di “partire alla scoperta del parco nazionale del........

© Internazionale