We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Serve una nuova stagione nei rapporti tra l’Europa e Mosca

1 1 2
27.03.2019

Le cifre parlano da sole. Gli abitanti della Cina sono il triplo di quelli europei e anche se il livello di vita della Repubblica popolare non è quello dell’Unione europea, il suo tasso di crescita è il triplo del nostro e il suo sviluppo tecnologico è ormai impressionante.

Per l’Europa, la Cina è diventata ormai una concorrente economica, industriale e finanziaria forte quanto gli Stati Uniti se non di più. Contro l’impero di mezzo – di mezzo mondo e non più solo dell’Asia – gli europei non possono più permettersi di non assumere una posizione comune ed è per questo che Emmanuel Macron ha avuto ragione di non intrattenersi da solo con Xi Jinping il 26 marzo a Parigi.

È vero, è piuttosto seccante dover ammettere che la Francia non ha più il peso politico di una volta e che non siamo più ai tempi in cui il generale De Gaulle poteva essere il primo dirigente occidentale a riconoscere il regime comunista a Pechino. Ci sarebbe piaciuto avere ancora lo stesso........

© Internazionale