We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

La Brexit è una doccia fredda per gli euroscettici

5 16 420
22.03.2019

Attenzione, tutto è cambiato nell’Unione europea e tutto continua a cambiare intorno a lei. Non ci si fa ancora molta attenzione, ma il fallimento della Brexit ha già portato la quasi totalità dei partiti euroscettici a cambiare posizione.

Fino a ieri tutti proponevano i britannici come esempio. Si doveva fare come loro, votare per la libertà e saltare il muro di cinta dell’Unione, di questa prigione dei popoli, per ritrovare la felicità delle svalutazioni competitive. Viva Frexit! Viva Italexit! Viva Deutchexit! Viva Polonexit! Viva le 27 uscite dall’Unione, e un radioso futuro di nuove frontiere, di monete nazionali e di svalutazioni competitive si sarebbe riaperto a noi.

Ma ben presto ci si è resi conto che il dibattito sulla Brexit era cominciato solo dopo il referendum e non prima, che nessuno si era posto la questione della frontiera irlandese e che al di fuori dell’Ue il Regno Unito aveva come unica alternativa quella di uscire da un mercato unico che garantisce la maggior parte dei suoi scambi o di restarvi ma applicando le norme e le direttive sulle quali però non poteva più dire........

© Internazionale