We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

San Giovanni Rotondo, operaio muore schiacciato da una lastra di calcestruzzo

1 0 0
09.08.2021

È la seconda vittima del lavoro in Italia nelle ultime 24 ore. Probabilmente schiacciato da una lastra di calcestruzzo di oltre 10 quintali. Sovrastato dal pesante carico, non ha avuto scampo. È morto così, mentre stava lavorando in un cantiere a San Giovanni Rotondo, l’operaio di 47 anni Alessandro Rosciano. Originario di Manfredonia, era impegnato - con la ditta presso cui era impiegato- nella realizzazione di alcune strutture di canalizzazione e raccolta dell’acqua piovana nel comune foggiano, per conto di un consorzio di bonifica. Soltanto ieri sera Simone Valli, 18 anni, ha perso la vita precipitando in un dirupo in Valtellina. Fatale, forse, il terreno bagnato dalla pioggia che ha fatto scivolare nel precipizio la giovane guardia venatoria mentre era in perlustrazione nella riserva naturalistica di Valbelviso, al........

© Il Secolo XIX


Get it on Google Play