We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Francesco si scusa per aver perso la pazienza con una donna che lo strattonava: «Ho dato un cattivo esempio»

1 1 0
01.01.2020

CITTA’ DEL VATICANO. «Tante volte perdiamo la pazienza. Anche io… E chiedo scusa per il cattivo esempio di ieri». Dalla finestra del Palazzo Apostolico per il primo Angelus del 2020, Francesco è tornato sulla vicenda dello “schiaffetto” sulla mano di una donna che lo strattonava, il cui video è divenuto virale in queste ore sul web.

Ieri sera dopo il Te Deum, salutando come tradizione i fedeli riuniti intorno all’albero e al presepe in piazza San Pietro, il Papa è stato afferrato dalla mano con particolare veemenza da una donna asiatica dietro le transenne. Nel filmato circolato in rete si vede il Pontefice fare una smorfia di dolore, probabilmente per la forte presa della signora, che continuava intanto a parlargli, stringerlo e tirarlo. Innervosito dal gesto, Francesco ha dato qualche colpetto alla mano della fedele per liberarsi.

Una reazione istintiva, suscitata anche dal dolore che la stretta gli aveva probabilmente provocato. Senza dimenticare che ad un uomo di 83 anni, che cammina........

© Il Secolo XIX