We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Austria, proteste pro Lgbt e aborto fermano la partita della squadra femminile del Vaticano

1 0 0
23.06.2019

Neppure il tempo del fischio di inizio che già avevano dovuto lasciare il campo. Un debutto all’estero amaro per la squadra di calcio femminile del Vaticano che ieri avrebbe dovuto giocare un’amichevole a Vienna con le calciatrici austriache della FC Mariahilf.

La partita è stata interrotta, ancor prima di cominciare, da proteste pro-aborto e pro-Lgbt: durante l’inno vaticano dagli spalti si sentivano fischi e urla mentre venivano srotolati striscioni con scritte del tipo «No all’omofobia». Alcune ragazze del team avversario hanno poi tirato su le loro t-shirt per mostrare un disegno delle ovaie sulla pancia e sulla schiena la scritta «My rule, my........

© Il Secolo XIX