We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Le tasse green imbarazzano Conte. Renzi alza la tensione nel governo

5 1 0
02.11.2019

ROMA. È vero che la manovra 2020 azzera 23 miliardi di aumenti dell’Iva e stanzia 3 miliardi per il taglio del cuneo fiscale (5 nel 2021) ma le tasse, in particolare le nuove tasse «green», tengono sempre alta la tensione all’interno della maggioranza. Il premier Conte fatica a far passare il concetto che questa non è la manovra delle microtasse («circolano molte inesattezze, le bugie hanno le gambe corte») dopo che dai documenti ufficiali si è capito che con «plastic tax», «sugar tax», accise sui tabacchi ed interventi vari si rastrelleranno ben 5 miliardi su una manovra da 30.

La bozza circolata ieri certifica che la nuova legge di bilancio è sostanzialmente chiusa e quindi ad inizio settimana potrà essere trasmessa al Parlamento. Polemiche (e quindi altri ritocchi) intanto però continuano. Giovedì è spuntata una stangata sulle auto concesse in benefit dalle aziende ai dipendenti (2 milioni i cittadini interessati) ed è........

© Il Secolo XIX