We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il governo cerca 3 miliardi: rispuntano tasse sulle sim e tagli alle detrazioni

4 5 0
14.10.2019

ROMA. «Se c’è ancora un problema di risorse aboliamo del tutto Quota 100». Mancano più di tre ore al vertice di maggioranza convocato a palazzo Chigi da Conte per mettere l’ultimo sigillo sul Decreto fiscale e sul Documento programmatico di bilancio (Dpb) che entro domani va spedito a Bruxelles ed i renziani sganciano un nuovo siluro. Ad andare all’attacco è il vice capogruppo di Italia Viva alla Camera Luigi Marattin che chiede «lo stop totale di Quota 100. Perché si tratta della politica più ingiusta degli ultimi 25 anni e spende risorse ingenti a carico dei giovani lavoratori. In sua sostituzione proponiamo di rendere strutturale l’Ape social, in modo da consentire il prepensionamento a chi ha svolto lavori gravosi e usuranti, e non a tutti».

L’esperto economico renziano va dritto al punto rimasto in sospeso negli ultimi giorni: quello delle coperture. Lo schema della manovra da 29 miliardi (23 di clausole Iva da cancellare, 2,7 miliardi destinati al taglio del cuneo fiscale, 3,2 alle spese indifferibili) è quello noto, idem per il livello di deficit (fissato al 2,2 per........

© Il Secolo XIX