We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Vacanze in ville da 20 mila euro a settimana ma gli affittuari ne dichiaravano la metà della metà

1 0 0
24.10.2019

Dai contratti depositati all’Agenzia delle entrate sembravano classici appartamenti di città. Di quelli appena costruiti, in zone di pregio, ben arredati o appena ristrutturati. In realtà, si trattava di ville da sogno: lusso sfrenato, molte camere, mobilio di pregio, piscine, idromassaggio e giardini sempre ben curati. Eremi da favola che alcune agenzie immobiliari affittavano a prezzi stracciati. Almeno apparentemente e stando alle informazioni trasmesse agli uffici fiscali.

Tra Versilia e Costa Smeralda il sistema funzionava più o meno così: per trascorrere le ferie in una delle residenze da sogno c’era chi spendeva anche 20 mila euro alla settimana, ma nelle dichiarazioni fiscali si parlava al massimo di 5 mila. In un caso - così hanno ricostruito gli uomini della Guardia di finanza di Viareggio - c’è chi ha speso quasi 100 mila euro per un mese di relax e sfarzo, ma........

© Il Secolo XIX