We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Roghi in Sardegna, i piromani attaccano Bosa e un resort nell’Oristanese

1 6 0
23.10.2019

Si temevano gli acquazzoni, ma in Sardegna è arrivato inaspettatamente il fuoco. Innescato da piromani fuori stagione e spinto dal vento fortissimo. Per l’isola, ancora affollata dai turisti, è stata una notte davvero drammatica, con centinaia di persone evacuate e operazioni di spegnimento rese molto difficili dal buio e dalle raffiche. L’allerta si concentra da 12 ore nell’Oristanese, per effetto di attacchi contemporanei in zone diverse. All’alba infatti le squadre antincendio sono tornate in campo, supportate da 4 canadair e da alcuni elicotteri che dovranno bonificare la grande distesa ancora assediata dalle fiamme e carbonizzata.

Ora si farà la conta dei danni, ma l’incubo maggiore è stato quello vissuto nella notte, con un fronte di roghi esteso decine di chilometri. Strade chiuse, quartieri sgomberati e campagne devastate. In cenere sono finiti molti ettari di macchia mediterranea lungo la strada tra Bosa e Alghero, ma anche nella zona di Bosa marina e a rischio per molte ore c’è stata anche la gigantesca pineta litoranea che si estende sulla costa di Arborea: un enorme polmone verde che costeggia le aziende agricole e un frequentatissimo resort. La struttura........

© Il Secolo XIX