We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Sotto le due ore: Eliud Kipchoge e la maratona perfetta

1 0 0
12.10.2019

Kipchoge corre sopra la storia a falcate rotonde: strizza il tempo con un’eleganza impressionante e si tuffa tra la gente che lo aspetta oltre la linea del non ritorno, lì dove l’uomo diventa perfetto con una 42 km corsa in 1 ora 59 minuti e 40 secondi: «Questo è per dire che nessun essere umano è limitato. Possiamo fare cose straordinarie».

Il keniano ha più energia all’arrivo che alla partenza, corre pure quando il cronometro è fermo, con la bandiera del suo paese al collo, a baciare la moglie Grace che non lo segue di solito ed è abituata a tenere la distanza dai successi del più forte maratoneta d sempre. Non stavolta.

La maratona studiata in laboratorio ha raggiunto le sue ambizioni e pure con tutte le inevitabili domande che si porta dietro marchia un giorno da ricordare. L’impresa resta straordinaria, tanto che oggi solo Kipchoge,........

© Il Secolo XIX