We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Piattaforma, blitz di Toti e Signorini a Vado. «Cantieri anche di notte per costruire le strade»

1 0 0
10.10.2019

Vado Ligure - Il cronoprogramma delle infrastrutture per collegare il porto di Vado sarà ritoccato, ma da quel momento progetti e cantieri dovranno procedere a tappe forzate. «Anche lavorando 24 ore su 24, sette giorni alla settimana, come si sta facendo per costruire il ponte di Genova che sostituirà il Morandi», sottolinea il governatore ligure Giovanni Toti. Il sindaco vadese Monica Giuliano e i sindacati avevano lanciato l’allarme sui ritardi nelle opere, peraltro previste e approvate, per collegare la piattaforma “Vado Gateway” di Apm-Maersk con autostrade e ferrovie, ieri mattina a Vado la visita di Toti non ha portato rassicurazioni, ma quasi un’imposizione. Sarà creata una “cabina di regia”, con base in Regione, a cui parteciperanno Autorità portuale ed enti locali. Il primo incontro è già fissato per il 19 novembre, con l’auspicio che siano aperte tutte le conferenze dei servizi.

I nodi da........

© Il Secolo XIX