We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Caporalato, a Milano Uber Eats condannata a pagare 440 mila euro ai rider

3 2 0
15.10.2021

ROMA. Secondo l’accusa i ciclo-fattorini venivano «pagati a cottimo 3 euro», «derubati» delle mance e «puniti» con decurtazione dei compensi se non stavano alle regole. Prima condanna in un processo penale per caporalato sui rider a Milano. Il giudice dell’udienza preliminare Teresa De Pascale ha condannato a 3 anni e 8 mesi Giuseppe Moltini, uno dei responsabili delle società di intermediazione coinvolte nell'inchiesta del pubblico ministero Paolo Storari che aveva portato pure al commissariamento della filiale italiana di Uber, revocato a marzo dai giudici dopo il riconoscimento del percorso "virtuoso" intrapreso dalla società. Il gup ha anche deciso di convertire il sequestro di circa 500 mila euro in contanti, disposto nelle indagini, in un risarcimento da 10mila euro a testa per i 44 fattorini parti civili e da 20 mila euro per la Cgil.


Intermediazione

La sentenza è stata emessa nel processo abbreviato a carico di Moltini, che era accusato di caporalato sui fattorini che, attraverso le società di intermediazione Flash Road City e Frc srl, facevano le consegne di cibo a domicilio per conto di Uber. Altri due........

© Il Secolo XIX


Get it on Google Play