We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Germania, neonazista assalta la sinagoga: «Gli ebrei sono la radice di ogni male»

7 1 0
10.10.2019

Una granata, a vuoto. E poi diverse esplosioni, le raffiche del fucile automatico, un’auto imbottita di armi che scarica l’inferno tra la sinagoga di via Humboldt, il cimitero ebraico, e un doner kebab turco distante 400 metri, due cadaveri sul selciato, un 27enne tedesco di estrema destra, fermato come l’autore della tentata strage nel nome dell’odio contro gli ebrei.

È stato un mercoledì di fuoco per la cittadina di Halle, Sassonia-Anhalt, profonda Germania orientale. Era quasi ora di pranzo quando il capo della comunità ebraica Max Privorozki ha visto attraverso le telecamere un uomo vestito «alla maniera delle forze speciali», con tanto di casco e mimetica, sparare all’impazzata contro i battenti blindati del tempio, «ha lanciato anche diversi ordigni, molotov, o petardi». Poco prima aveva piazzato diverse bombe davanti........

© Il Secolo XIX