We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

La "mossa" di Zingaretti: «Pd-M5S sia un’alleanza, altrimenti tornerà Salvini»

1 4 0
12.10.2019

ROMA. Mentre si stanno per accendere i riflettori sulla due giorni di festa nazionale del Movimento, a Napoli, il segretario del Pd Nicola Zingaretti lancia la sua proposta a Luigi Di Maio: «Proviamo a costruire un’alleanza con il Movimento 5 stelle», dice a Otto e Mezzo su La7 . Una grande coalizione con le altre forze di centrosinistra – questa l’idea del segretario dem – per costruire un’alleanza «che vale intorno al 47-48 per cento dei consensi e che fermi Salvini». Zingaretti piomba così sulla scena grillina, tra i festeggiamenti per i dieci anni del partito e la sfilata di “big”, da Beppe Grillo a Davide Casaleggio, attesi sul palco. Ma non disturba, anzi fa gioco a Di Maio, perché il più grosso cruccio del titolare della Farnesina resta quello di distogliere l’attenzione dai nervi scoperti del partito e........

© Il Secolo XIX