We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il riflesso negli occhi tradisce la "idol", stalker trova casa sua e la assale

1 0 0
12.10.2019

Genova - Hibiki Sato, un cittadino giapponese di 26 anni, è stato arrestato a Tokyo per aver assalito, palpeggiato, insultato e lievemente ferito la cantante 21enne Ena Matsuoka, membro del gruppo delle Tenshitsukinukeniyomi.

Sato, che si è descritto come «un grande fan di Ena Matsuoka», è stato accusato di stalking e tentata violenza sessuale, ma quel che preoccupa del suo comportamento, tanto da scatenare un ampio dibattito su siti giapponesi e internazionali, è il modo in cui il 26enne è riuscito a rintracciare la giovane "idol" e a entrare in contatto con lei.

Gli "indizi" trovati nei selfie

Secondo quanto da lui stesso dichiarato alle forze dell’ordine un paio di giorni fa, quando le accuse contro di lui sono state formalizzate, Sato sarebbe riuscito a localizzare Ena Matsuoka grazie alle........

© Il Secolo XIX