We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Via Buranello, miasmi irrespirabili: c'è chi lavora con la mascherina. «Condizioni disumane»

1 0 0
10.07.2019

Genova - Basta fare due passi in via Buranello, a Sampierdarena, per rendersene conto: l'aria irrespirabile proviene dall'ecopunto Amiu all'angolo con via Agostino Castelli e si irradia per mezzo quartiere. E chi lavora nelle immediate vicinanze sta alzando bandiera bianca: «Lavorare è diventato impossibile. Io me ne vado».

Dario Cacioppo è il titolare del tabacchino di via Buranello proprio accanto al voltino che racchiude i bidoni: da giorni ormai, per la puzza da incubo, è costretto a lavorare con indosso una mascherina e ne sta consegnando qualcuna anche agli altri commercianti suoi........

© Il Secolo XIX