We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Resa dei conti sulla Tav, iniziata la battaglia delle mozioni. Salvini ai 5S: «Così non si può lavorare»

1 0 0
07.08.2019

Se non ci saranno sorprese dell’ultimo momento, il Senato ribadirà tra poche ore il sì alla Tav, questa mattina. La mozione M5s che chiede lo stop – insieme a quella della sinistra a firma Loredana De Petris – non hanno i numeri per essere approvate, tutti gli altri partiti sono a favore dell’opera e solo un’uscita di massa dall’aula dei senatori “Si-Tav” potrebbe ribaltare i rapporti di forza. La Tav insomma dovrebbe essere confermata, ma a prezzo di una spaccatura formale della maggioranza: i 5 stelle che votano la mozione che chiede di fermare l’opera, la Lega che vota invece a favore del treno Torino-Lione insieme a Pd, Fi, Fdi.

I 5 stelle sanno benissimo che la loro mozione verrà bocciata, ma il voto è l’unico modo per provare a contenere i malumori dell’ala sinistra del........

© Il Secolo XIX