We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Traffico di droga, Mister Bitcoin condannato a 7 anni e 8 mesi

4 2 47
16.04.2019

PADOVA. Difficile guardare a un futuro di libertà in tempi brevi. Sette anni, 8 mesi, una multa di 28 mila euro e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici è la condanna inflitta con un giudizio abbreviato a Emanuele Lovato, il “dottore” com’era soprannominato il 36enne ex titolare del bar Alexander in via San Francesco, punto di riferimento del mondo antagonista padovano, finito dietro le sbarre il 9 ottobre 2018 con l’accusa di aver messo in piedi una rete per vendere droga spacciata a centinaia di clienti tra professionisti e studenti.

E per il reato di autoriciclaggio, ovvero l’aver investito i guadagni di quell’attività criminale in moneta virtuale, bitcoin ed ethereum: si tratta della prima condanna in assoluto per un’attività di “lavaggio” di danaro sporco con quelle modalità, tramite l’acquisto di criptovaluta, monete digitali che riescono a nascondere mittente, destinatario e valore della transazione pure ai terzi che fanno parte della “catena” di clienti. Non solo. Nella sentenza di condanna è stata prevista la confisca delle somme sequestrate durante l’inchiesta, sia in euro sia in moneta virtuale (difensore l’avvocato Giorgio Pietramala). Il pm Benedetto Roberti aveva chiesto 8 anni.

Leggi anche

Mister Bitcoin, raid punitivo contro un detenuto “infame”



Gli altri coimputati

Sempre in abbreviato sono stati condannati Pietro Pasqualin, 22enne di Treviso a 2 anni, 8 mesi e 16 mila euro di multa e Nicola Manildo, 23enne, a 2 anni, 9 mesi e 16 mila euro di multa (entrambi difesi dal legale Alessandra Nava). Hanno patteggiato 2 anni e 2.600 euro di multa con la condizionale Lorenzo Dal Fabbro, 24enne di Trento, studente universitario a Padova (avvocato Limentani); 2 anni e 1.200 euro di multa con la condizionale Luca Tresoldi, 26 anni di Bassano del Grappa (avvocato Taras); 6 mesi in continuazione con una precedente sentenza di condanna per un totale di 4 anni e mezzo Francesco Marcato, 54 di Padova (avvocato Tatiana Bianco); 8 mesi Irene Boraso, 24enne di Este (legali Cappellari e Franchini), infine un anno e 6 mesi con la condizionale Federico Chinchio, 29enne di Padova (avvocato Federico Bessega).

Leggi anche

Supermarket della droga Inflitti nove anni di carcere



Saranno processati il 10 luglio Deniz Marte Akyl, 29enne di Padova........

© Il Mattino di Padova