We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

L’ex carabiniere stupratore seriale: Maglio condannato a 12 anni e 8 mesi

4 4 0
22.06.2019

PADOVA. «Non ci sono prove. Mi auguro che non vi lasciate influenzare da questo circo mediatico organizzato contro di me... Su questa storia ci sarà un documentario ed è stato fatto pure un cartone animato... Qualsiasi cosa faccia, io sono il mostro, il manipolatore. Invece, sono un uomo medio. Anzi, un fallito dopo aver prestato servizio 15 anni per lo Stato». Ci ha provato Dino Maglio, l’ex carabiniere salentino bollato come stupratore seriale, a togliersi di dosso quella “veste” che lo ha spedito già in carcere una volta, e sempre per stupro. Ci ha provato con un lungo intervento («scusate ma ho il difetto di parlare troppo») rivolgendosi ieri al tribunale (presidente Claudio Marassi) dopo il botta e risposta di repliche fra pubblica accusa (il pm padovano Giorgio Falcone) e difesa (il penalista Enrico Cogo). Niente da fare. Solo uno sconto di venti mesi (con l’assoluzione per due contestazioni di tentata concussione) rispetto alla richiesta di condanna (14 anni e 4 mesi). E una sentenza-macigno a 12 anni e otto mesi di carcere che ha chiuso il processo, almeno in primo grado.



La pronuncia Maglio, attualmente con obbligo di........

© Il Mattino di Padova