We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Ma quale razzismo: serve una Commissione...

3 7 0
04.11.2019

Secondo un rilevamento dell’Eurostat in Italia il 30% dei cittadini disabili con limitazioni funzionali è a rischio povertà. Ma, nel belpaese, anche i bambini non se la passano bene: secondo dati di Save the Children negli ultimi dieci anni il numero dei minori in condizioni di povertà assoluta è triplicato, raggiungendo quota 1,2 milioni e passando dal 3,7% del 2008 al 12.5% del 2018. E i loro genitori? Anche per loro la situazione è tutt’altro che florida. Stando a una recente indagine in Italia il 12% dei lavoratori è a rischio povertà: cioè una persona su sette, contro una media europea del 9,4%. In base ai dati dell’ultimo rapporto dell’INPS 4,3 milioni di rapporti di lavoro su 14 milioni, vale a dire il 28%, prevedono una retribuzione oraria inferiore ai nove euro lordi, al di sotto delle soglie minime.

Una situazione, quella della povertà in Italia, che a ormai oltre dieci anni dallo scoppio della grande crisi non riguarda più solo le aree colpite da problematiche croniche: anche nella ricca Milano sta dilagando il malessere economico, come testimonia........

© Il Giornale