We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

L’invidia è una brutta bestia

4 0 0
16.08.2019

Mi rattrista dirlo ma purtroppo viviamo in una società dove l’invidia e la cattiveria verso gli altri la fanno da padrone. Viviamo incollati a i telefonini e alla Rete. Pratichiamo sport estremi, siamo ossessionati da cibi e diete sempre più radicali. E non crediamo quasi più a nessun ideale sano. Quello che ci unisce è, da una parte la rabbia e l’invida verso tutti i potenti del pianeta, politici, manager o artisti di successo. Dall’altra, il panico per il futuro sempre più incerto.

La percezione sociale dei vizi capitali sta molto cambiando sull’onda dello sdoganamento di alcuni di essi attuato dai mezzi di comunicazione di massa. Molti ormai si vantano di essere lussuriosi, golosi o superbi. L’ira viene ampiamente mostrata in diretta nei principali talk show come elemento propositivo. L’accidia viene considerata dai giovani che vivono nell’ozio costante come naturale approdo della loro esistenza dato che la società non offre ciò che avrebbero desiderato. Rimangono connotazione negative sociali per l’avarizia e l’invidia. In particolare quest’ultima è assolutamente inconfessabile e tenuta gelosamente nascosta. Negli ultimi anni è divenuta il vizio più celato........

© Il Giornale